Trevi

Immersa tra gli ulivi, Trevi si erge sulle propaggini del monte Serano. 

Già nota in epoca romana con il nome di Trebia, conserva una tesimoninza notevole di allora: l'antica cinta murario risalente al I secolo a.C.

Procedendo verso la cima, gli imponenti edifici raccontano il passato medievale della cittadina: Palazzo Valenti, il cui portale mostra virile teste scolpite, Palazzo Natalucci dalle porte arabe, e Palazzo Benedetto Valenti che espone antiche raccolte archeologiche dell'Umbria.

Notevole anche il Palazzo Comunale adiacente all'omonima Torre con il suo bel loggiato.