Hotel Casa Mancia

Camere e appartamenti vacanza in Umbria

A Foligno, centro dell’ Umbria, sulla via che da Roma conduce il viaggiatore ad Assisi, è piacevole la sosta a Casa Mancia, un piccolo hotel ricavato da una dimora rinascimentale, arricchita nel 500 da una torre campanaria e nel ‘700 da una piccola chiesa. Una casa, un piccolo albergo, un tempo dimora del Podestà di Foligno, poi canonica di illustri ecclesiastici e solo dal XIX secolo residenza privata della famiglia Mancia. Nel 2003 la casa privata si è trasformata in un delizioso hotel, frutto di un restauro che ha mantenuto inalterati i tratti esemplari dell’edilizia rinascimentale, miscelati con cura a linee sobrie di design contemporaneo. Casa Mancia, immersa nel verde di uno splendido giardino di palme e gelsomini, a un passo dal centro storico di Foligno, offre al viaggiatore comfort e calore, il fascino e l’ospitalità tipicamente umbre.

La piscina, nel giardino sul retro dell’ Hotel, è lo spazio dell’acqua, del riposo, della sosta, un luogo comodo e riservato dove godersi momenti di relax. Il giardino che un tempo fu l’area recintata destinata ai cavalli di proprietà dei Mancia, è oggi uno degli spazi esterni più piacevoli della Casa. (Caratteristiche della piscina: lunghezza mt 16, larghezza mt 5, profondità max 1.40, utilizzabile per il bagno dalle 9.00 alle 21.00; possibilità di cocktail ed aperitivi).

Ciò che distingue Casa Mancia dall’ordinario ed usuale carattere degli hotel, sono alcuni deliziosi caratteri distintivi, dettagli e “particolari” che conferiscono alla Casa il sapore dell’unicum. Le ripide scale cinquecentesche conducono fino alla vetta dell’antica torre, lo splendido soffitto ligneo del salotto che fa pensare ad un antico essiccatoio; lastre in pietra recanti i simboli intagliati del cristianesimo; terracotte umbre che avvolgono Casa Mancia nel clima e nei colori caratteristici dell’Umbria.